Ultime notizie

Home Page

  • 20 Lug 2016  

    COMUNICATO STAMPA

    7 AGOSTO 2016: AL VIA I PREPARATIVI PER LA IX EDIZIONE DEL TROFEO “FRANCESCO VERDUCI”

    Reggio Calabria, 20 luglio 2016 – Il 7 agosto 2016 torna per tutti gli appassionati di sport , ed in particolare di atletica leggera, la IX edizione del Trofeo “Francesco Verduci”. Il Comitato organizzatore del Trofeo e la Fidal Calabria annunciano, infatti, la nuova edizione dell’ Americana Gara Internazionale – corsa su strada ad eliminazione, valevole per l’assegnazione del Trofeo “Francesco Verduci”, che si svolgerà domenica 7 agosto a Motta San Giovanni (RC).

    L’evento è organizzato dal 2008 per ricordare Francesco Verduci, dirigente Fidal e giudice di gara, prematuramente scomparso nel gennaio 2007. Francesco Verduci aveva espresso agli amici della Fidal il desiderio di voler organizzare una particolare manifestazione sportiva a Motta San Giovanni e, dopo la sua scomparsa, le persone a lui vicine hanno voluto realizzare questo suo desiderio.

    L’Americana è una gara affascinante nella quale i podisti partono tutti insieme e devono gareggiare ad andatura limitata sul percorso stradale cittadino nel centro storico di Motta. Ad ogni giro, nel tratto conclusivo viene “lanciata” una volata e gli atleti devono aumentare l’andatura per evitare l’eliminazione, ad eccezione dell’ultimo giro quando i podisti rimasti in gara disputano un rush finale di 300 metri per aggiudicarsi la vittoria. La gara è riservata ad atleti di grande prestigio, italiani e stranieri, appartenenti alle categorie assoluti e master.

    Dal 2010, su volere della famiglia Verduci, è stato istituito il Premio GGG “Francesco Verduci”, che anche quest’anno verrà assegnato al giudice di gara che si è maggiormente distinto nell’espletamento dell’importante ruolo.

    Accanto alla manifestazione sportiva e al ricordo del dirigente Fidal verranno realizzate una serie di iniziative sociali che coinvolgeranno il pubblico presente, oltre alla tradizionale raccolta fondi a favore dell’opera missionaria di Padre Manuel Casillas in Sud Africa.

  • 08 Feb 2016  

    È ufficiale: la IX edizione del Trofeo “Francesco Verduci” si terrà domenica 7 agosto 2016 a Motta San Giovanni (RC)! La gara, organizzata dalla FIDAL Calabria con la collaborazione del Comitato Organizzatore Locale, sarà come ogni anno ricca di novità. Stay tuned…

  • 04 Ago 2015  
    Sport, passione, emozione e ricordo hanno caratterizzato l’ VIII edizione dell’Americana Gara Internazionale – corsa su strada ad eliminazione, valevole per l’assegnazione del Trofeo “Francesco Verduci”, che si è svolta a Motta San Giovanni (RC) lo scorso 2 agosto.
    L’Americana organizzata dalla FIDAL Calabria con la collaborazione del Comitato organizzatore locale si è confermata essere una gara entusiasmante. Nata nel 2008, per ricordare le doti umane e professionali di Francesco Verduci, fondatore del Gruppo Sportivo Mottese, tecnico allenatore, giudice di gara, consigliere del comitato regionale FIDAL, insignito dalla FIDAL dell’onorificenza “Quercia Sportiva” e dal CONI con la “Stella di Bronzo al Merito Sportivo”, negli anni ha attratto sempre di più il pubblico e gli addetti ai lavori.
    Quest’anno nel centro cittadino di Motta ad aggiudicarsi la vittoria dopo una splendida volata è stato l’azzurro Giuseppe Gerratana (2° classificato al Trofeo Verduci nel 2014) seguito da William Kibor e da Yuri Floriani. Seguiti da Said El Otmani, Bernard Kipsang Chumba, Sylvain Rukundo, Giovanni Bellino, Danilo Ruggiero, Timoty, Giacomo Di Gaetano, Cherkaoui Laalami, Ezekiel Kiprotich Meli, Giuseppe Pilello, Francesco Monti.
    Gerratana, nato a Modica nel 1992, due anni fa in Finlandia ha conquistato l’argento agli Europei under 23 con un primato personale di 8′35″55 diventando il secondo italiano nella storia della rassegna continentale under 23 a salire sul podio dei 3000 siepi. A Motta San Giovanni il mezzofondista dell’Aeronautica ha regalato al pubblico un finale spettacolare, una calorosa partecipazione che è esplosa con il suo arrivo sul tappeto rosso dove, tagliando il traguardo, è corso ad abbracciare la mamma, regalando così a tutti un bellissimo momento di sport e di vita.
    Il pubblico ha partecipato attivamente durante tutta la manifestazione  incitando gli atleti, anche grazie all’entusiasmo e alla professionalità dello speaker Lodovico Nerli Ballati che, contribuisce ogni anno, a rendere la gara sempre più appassionante attraverso i suoi racconti e la sua competenza tecnica.
    A fine gara tutti i concorrenti sono stati premiati dalle numerose autorità politiche e sportive intervenute, tra le quali il Presidente della Provincia di Reggio Calabria Giuseppe Raffa, il Presidente del CONI Calabria Maurizio Condipodero, il Presidente emerito Mimmo Praticò, il Presidente FIDAL-Calabria Ignazio Vita, i rappresentanti delle istituzioni sociali e religiose del territorio.
    Lo speaker Nerli Ballati ha ribadito l’annuncio fatto dal Presidente Vita durante la conferenza stampa, ovverò la consegna nelle prossime settimane della “Stella di Bronzo al Merito Sportivo” da parte del CONI a Giovanni Verduci per il suo impegno nella promozione dell’atletica leggera e per il suo passato da atleta.
    Lo stesso riconoscimento è stato consegnato prima delle premiazioni finali al giudice di gara Giulio Greve.
    Quest’anno il Premio GGG “Francesco Verduci” è stato assegnato al giudice di gara Giovanni Manto.
    Dopo le premiazioni e la consegna dei trofei, il pubblico è stato allietato da uno spettacolo musicale.
    Per tutta la serata è stato allestino uno stand in cui, con una piccola offerta, era possibile scegliere tra un gadget della manifestazione, un prodotto tipico locale o una guida del territorio. Il ricavato di tutta la
    manifestazione sarà devoluto, come ogni anno, a Padre Manuel Casillas, missionario comboniano in Sud Africa e amico della famiglia Verduci.
    Nel saluto finale a tutte le persone intervenute Giovanni Verduci, Vice Presidente dell’Amministrazione Provinciale di Reggio Calabria e fratello di Francesco Verduci, ha dato appuntamento alla prossima edizione del Trofeo Verduci che si terrà il 7 agosto 2016.
    VIII ed Trofeo VerduciSport, passione, emozione e ricordo hanno caratterizzato l’ VIII edizione dell’Americana Gara Internazionale – corsa su strada ad eliminazione, valevole per l’assegnazione del Trofeo “Francesco Verduci”, che si è svolta a Motta San Giovanni (RC) lo scorso 2 agosto.
    L’Americana organizzata dalla FIDAL Calabria con la collaborazione del Comitato organizzatore locale si è confermata essere una gara entusiasmante. Nata nel 2008, per ricordare le doti umane e professionali di Francesco Verduci, fondatore del Gruppo Sportivo Mottese, tecnico allenatore, giudice di gara, consigliere del comitato regionale FIDAL, insignito dalla FIDAL dell’onorificenza “Quercia Sportiva” e dal CONI con la “Stella di Bronzo al Merito Sportivo”, negli anni ha attratto sempre di più il pubblico e gli addetti ai lavori.
    Quest’anno nel centro cittadino di Motta ad aggiudicarsi la vittoria dopo una splendida volata è stato l’azzurro Giuseppe Gerratana (2° classificato al Trofeo Verduci nel 2014) seguito da William Kibor e da Yuri Floriani. Seguiti da Said El Otmani, Bernard Kipsang Chumba, Sylvain Rukundo, Giovanni Bellino, Danilo Ruggiero, Timoty, Giacomo Di Gaetano, Cherkaoui Laalami, Ezekiel Kiprotich Meli, Giuseppe Pilello, Francesco Monti.
    Gerratana, nato a Modica nel 1992, due anni fa in Finlandia ha conquistato l’argento agli Europei under 23 con un primato personale di 8′35″55 diventando il secondo italiano nella storia della rassegna continentale under 23 a salire sul podio dei 3000 siepi. A Motta San Giovanni il mezzofondista dell’Aeronautica ha regalato al pubblico un finale spettacolare, una calorosa partecipazione che è esplosa con il suo arrivo sul tappeto rosso dove, tagliando il traguardo, è corso ad abbracciare la mamma, regalando così a tutti un bellissimo momento di sport e di vita.
    Il pubblico ha partecipato attivamente durante tutta la manifestazione  incitando gli atleti, anche grazie all’entusiasmo e alla professionalità dello speaker Lodovico Nerli Ballati che, contribuisce ogni anno, a rendere la gara sempre più appassionante attraverso i suoi racconti e la sua competenza tecnica.
    A fine gara tutti i concorrenti sono stati premiati dalle numerose autorità politiche e sportive intervenute, tra le quali il Presidente della Provincia di Reggio Calabria Giuseppe Raffa, il Presidente del CONI Calabria Maurizio Condipodero, il Presidente emerito Mimmo Praticò, il Presidente FIDAL-Calabria Ignazio Vita, i rappresentanti delle istituzioni sociali e religiose del territorio.
    Lo speaker Nerli Ballati ha ribadito l’annuncio fatto dal Presidente Vita durante la conferenza stampa, ovverò la consegna nelle prossime settimane della “Stella di Bronzo al Merito Sportivo” da parte del CONI a Giovanni Verduci per il suo impegno nella promozione dell’atletica leggera e per il suo passato da atleta. Lo stesso riconoscimento è stato consegnato prima delle premiazioni finali al giudice di gara Giulio Greve. Quest’anno il Premio GGG “Francesco Verduci” è stato assegnato al giudice di gara Giovanni Manto.
    Dopo le premiazioni e la consegna dei trofei, il pubblico è stato allietato da uno spettacolo musicale.
    Per tutta la serata è stato allestino uno stand in cui, con una piccola offerta, era possibile scegliere tra un gadget della manifestazione, un prodotto tipico locale o una guida del territorio. Il ricavato di tutta la manifestazione sarà devoluto, come ogni anno, a Padre Manuel Casillas, missionario comboniano in Sud Africa e amico della famiglia Verduci.
    Nel saluto finale a tutte le persone intervenute Giovanni Verduci, Vice Presidente dell’Amministrazione Provinciale di Reggio Calabria e fratello di Francesco Verduci, ha dato appuntamento alla prossima edizione del Trofeo Verduci che si terrà il 7 agosto 2016.

- (C) 2016 Trofeo "Francesco Verduci" - sito web realizzato da Teodoro Ambrogio (digithed.com)